Home Page - Mappa Articoli - Informazioni - Feed RSS

 





Categorie

Home Page

Affari e Finanza
Ambiente
Animali
Arte e Cultura
Auto e Moto

Avventure Testuali
Benessere

Biografie
Casa e Giardino
Computer

Curiosità
Giochi e Passatempi

Inglese
Internet

Istruzione
Mangiare e Bere

Mistero
Musica

Prodotti Naturali

Salute

Scienza e Tecnologia
Sport

Storia

Telefonia

Trucchi
Viaggi

 


 
Venerdì, 06 Novembre 2009  Stampa |
Translate :EN  -  FR  -  DE  -  SP

      

Cavi, Cavetti e Connettori : Una guida per conoscerli e per utilizzarli al meglio

 

Sono centinai i cavi che la tecnologia ci mette a disposizione. Dedicati all'Audio, al Video, all'Elettronica, all'Informatica, all'Elettricità e alla Telefonia. E chi più ne ha, più ne metta. Alcuni li conosciamo tutti e li conosciamo bene, di altri invece non sappiamo neanche la loro esistenza, ma quando dobbiamo fare delle specifiche cose, possono venirci in aiuto e risolvere ogni nostro problema. Sono i Cavi, di tutte le dimensioni e di tutte le lunghezze che ci aiutano a fare tutto quello che vogliamo, che connettono diverse dispositivi tra loro, che ci permettono di aprire una finestra, grande quanto il mondo, fatta di informazione, di cultura, curiosità e di alta tecnologia. In questo articolo cercheremo di conoscerli meglio e state tranquilli, che oggi domani, qualcuno di questi, vi tornerà utile. Buona lettura, alla scoperta dei Cavi.

 

Fonte : BeliceWeb.it

 

 

 

Cavo con Connessione RCA

Sicuramente uno dei cavetti più utilizzati e più conosciuti. Dispositivi che lo utilizzano?  Tantissimi. Combinato con un connettore scart (Vedi più avanti) permette di collegare vari dispositivi, quali Playstation, Xbox, Decoder, Lettori Dvd, Videocamere. Insomma, con i dispositivi più comuni e più utilizzati. E' possibile utilizzarlo anche senza il connettore scart, ma ad esempio un Televisore deve essere provvisto di ingresso Rca. Quelli moderni hanno tutti questo ingresso, ma quelli meno nuovi hanno bisogno del connettore Scart.

 

I connettori RCA sono connettori spesso utilizzati nel campo dell'audio semiprofessionale, amatoriale e anche nel video come connettore per il video composito, ma anche adibiti ad altri usi. Il nome "RCA" deriva dalla Radio Corporation of America, che progettò questo tipo di connettore negli anni quaranta per permettere la connessione dei giradischi agli amplificatori.
http://it.wikipedia.org/wiki/Connettore_RCA

 

 

 

Cavo con Connettore Jack

Il connettore jack o connettore TRS è un connettore utilizzato spesso nel campo dell'audio e in particolar modo per i dispositivi portatili.

Soprannome Diametro punta Utilizzo
Jack 6,3mm Amplificatori, casse, auricolari, strumenti musicali
Mini-jack 3,5mm Lettori mp3, lettori CD, schede audio, auricolari
Supermini-jack 2,5mm Lettori mp3, auricolari, palmari

http://it.wikipedia.org/wiki/Connettore_Jack

 

 

 

Connettore XLR

Prodotto per la prima volta negli Stati Uniti dalla Cannon Electric, la sigla XLR deriva dal nome originale Cannon X , a cui furono aggiunte prima un blocco (Latch) di sicurezza, e poi un isolante di gomma (Rubber) attorno ai poli. La sigla XLR è a volte interpretata come "eXtra Long Run". Un connettore XLR può avere diversi schemi di piedinatura, i tipi più comuni sono a tre, quattro e cinque poli. Numerosi produttori, tra cui Neutrik e Alcatel, producono questi connettori, sia in versione con contatti a saldare che con terminazioni a perforazione d'isolante.

Prodotto per la prima volta negli Stati Uniti dalla Cannon Electric, la sigla XLR deriva dal nome originale Cannon X , a cui furono aggiunte prima un blocco (Latch) di sicurezza, e poi un isolante di gomma (Rubber) attorno ai poli. La sigla XLR è a volte interpretata come "eXtra Long Run". Un connettore XLR può avere diversi schemi di piedinatura, i tipi più comuni sono a tre, quattro e cinque poli. Numerosi produttori, tra cui Neutrik e Alcatel, producono questi connettori, sia in versione con contatti a saldare che con terminazioni a perforazione d'isolante.
http://it.wikipedia.org/wiki/Connettore_XLR

 

 

 

Speakon

Il connettore Speakon è un tipo di connettore spesso usato nei sistemi di audio professionale per connettere un altoparlante ad un amplificatore. Lo stesso produttore produce un altro tipo di connettore PowerCon, che è stato progettato per supportare potenze maggiori del normale segnale audio. Per maggiore sicurezza, il segnale audio e l'alimentazione non sono connessi tra di loro.
Il connettore Speakon è stato progettato con un sistema di bloccaggio che può essere utilizzato per connessioni con saldatura o ad avvitamento.
http://it.wikipedia.org/wiki/Speakon

 

 

 

Mini-DIN

I connettori Mini-DIN hanno un diametro di 9.5 mm. Ne esistono sette formati diversi con il numero di piedini che va da tre a nove. Ciascun formato è stato studiato in modo che una chiave impedisca ad un connettore di un tipo di connettersi, anche parzialmente, ad un connettore di un altro tipo. Un importante aspetto che caratterizza questi sette connettori mini-DIN che sono standard ufficiali è che tutti sono drasticamente diversi gli uni dagli altri in questi punti:

  • Non ci sono similitudini che permettano un collegamento accidentale dei piedini fra un formato e l'altro.

  • La chiave quadrata cambia in posizione e dimensione.

  • Il connettore esterno circolare per la schermatura ha anche lui delle chiavi e delle aggiunte metalliche che ne caratterizzano il formato.

I connettori mini-DIN non standard, invece, possono avere delle caratteristiche in comune fra loro o con i connettori standard che possono pregiudicare questa univocità.

MiniDIN-3 Diagram.svg MiniDIN-4 Diagram.svg MiniDIN-5 Diagram.svg MiniDIN-6 Diagram.svg MiniDIN-7 Diagram.svg MiniDIN-8 Diagram.svg MiniDIN-9 Diagram.svg

http://it.wikipedia.org/wiki/Mini-DIN

 

 

 

Connettori video

Immagine Nome del
connettore
Famiglia Utilizzato per Note
Composite.jpg RCA Elettronica
di
consumo
Ampiamente utilizzato nell'elettronica di consumo per trasportare quasi tutti i tipi di segnali audio (sia analogico che digitale) e video analogico. Un connettore viene utilizzato per ciascun canale trasportato.
Scart Stecker db.jpg SCART Elettronica
di
consumo
Televisori e dispositivi video che ad esso si connettono. È utilizzato solo in Europa. Singolo connettore che porta segnali audio/video in modo bidirezionale. Il segnale è audio stereofonico, il segnale video può essere video composito o RGB. Alcuni dispositivi inviano su questo connettore anche un segnale S-Video ma il supporto di S-Video non è standard e utilizza i conduttori utilizzati per il video composito e il rosso, quindi non può operare contemporaneamente a RBG e Video Composito mentre questi ultimi due possono essere trasmessi contemporaneamente sullo stesso connettore.
Bellingleeconnector.jpg Connettore d'antenna RF Sulla maggior parte dei dispositivi video connessi all'antenna terrestre in tutto il mondo. Non è un vero connettore video ma è stato utilizzato come tale per poter connettere alcuni fra i primi computer da casa ai televisori in quanto era l'unica connessione possibile sui vecchi TV. Questo connettore, come connettore d'antenna, è già stato sostituito nell'America Settentrionale dal connettore F che offre una corretta impedenza.
Connettore D-Terminal.jpg D-Terminal Elettronica
di
consumo
In Giappone per il mercato dell'elettronica di consumo per il trasporto di video analogico anche HD. Ha sostituito i connettori RCA.
BNC connector (male).jpg BNC RF e
video
professionale
Nell'elettronica professionale per il trasporto dei segnali video in alternativa ai connettori RCA.
Trasporto del segnale video digitale Serial Digital Interface (SDI) e HD-SDI.
Impedenza a 75 Ω per i segnali video ad esempio con cavi RG59 e RG6.
Impedenza a 50 Ω per i segnali dati tipo Ethernet su cavo RG58.
Impedenza a 93 Ω per cavo RG62.
Connettote VGA VGA Video
per
computer
Impiegato su tutti i PC fin dal 1987 e su molti altri computer come connettore per video analogico. Solo in questi ultimi anni lo si sta sostituendo con connettori DVI.
DB-15.svg Connettore Video della Apple Video
per
computer
Segnale compatibile a VGA ma connettore differente utilizzato su tutti i computer Apple Macintosh costruiti prima del 1998.  
13W3 Stecker.jpg 13W3 Video
per
computer
Segnale compatibile a VGA ma connettore differente utilizzato su molte workstation SUN. Lo stesso connettore è stato anche utilizzato da 3Com per l'alimentazione ridondata sulla famiglia di switch 3300.
DVI-D Connector.jpg DVI Video
per
computer
Presente sulla maggior parte dei PC e molti altri computer oggi in commercio. Questo connettore può trasportare sia un segnale analogico sia uno digitale, anche contemporaneamente.
Il segnale digitale può essere single link o dual link.
DisplayPort-rid.jpg DisplayPort Video per
computer
Elettronica
di consumo
Si prevede che sostituirà il connettore DVI. Trasporta video digitale fino alla risoluzione 2560 x 1600 e audio multicanale.

http://it.wikipedia.org/wiki/Connettore_video#Tipi_di_connettori

 

 

 

 

 

 

La presa SCART

SCART 20050724 002.jpg

Con SCART (Syndicat des Constructeurs d'Appareils Radiorécepteurs et Téléviseurs, ovvero Sindacato dei Costruttori di Apparecchi Radioricevitori e Televisori) si intende in genere sia il cavo SCART che la presa SCART, sebbene ovviamente in certi casi sia necessario specificare di cosa si stia parlando, ai fini della chiarezza del discorso.

La presa SCART è un particolare tipo di connettore utilizzato nei televisori e negli apparecchi che ad esso devono essere collegati, come videoregistratori, decoder, Lettori DVD e DVD-recorder.

La presa è dotata di 20 piedini (detti anche poli o "pin"), ognuno dei quali veicola un segnale elettrico analogico, che può uscire o entrare nella presa SCART. Il bordo metallico della presa e del cavo che ad essa si connette funge da ventunesimo contatto, e veicola la massa della schermatura.

Il connettore SCART può venir definito, piuttosto raramente, anche connettore Peritelevisione (dal francese Péritel) o Euroconnettore..

http://it.wikipedia.org/wiki/SCART

 

 

 

USB - Universal Serial Bus

SCART 20050724 002.jpg

Il sistema USB è asimmetrico, consiste in un singolo gestore e molte periferiche collegate da una struttura ad albero attraverso dei dispositivi chiamati hub (concentratori). Supporta fino ad un massimo di 127 periferiche per gestore: nel computo vanno però inclusi anche gli hub e il gestore stesso, quindi, in realtà, il numero totale di dispositivi collegabili è sensibilmente inferiore. La lunghezza massima che può avere il cavo senza che il segnale diventi troppo debole è pari a 5 m; oltre questo limite è necessario ricorrere ad uno o più hub attivi che amplifichino il segnale. Le specifiche prevedono il collegamento consecutivo al massimo di 5 hub.

Lo standard prevede che il connettore porti anche un cavo (chiamato VBUS) per alimentare le periferiche a basso consumo. Le periferiche che hanno richieste energetiche elevate vanno alimentate a parte. I limiti energetici dello standard vanno seguiti scrupolosamente pena il probabile danneggiamento del gestore, dato che lo standard USB non prevede nelle specifiche minime la sconnessione in caso di sovraccarico.

Il disegno dell'USB è stato pensato per consentire un semplice inserimento e rimozione. Lo standard è stato progettato in modo da consentire un semplice aggiornamento dei sistemi sprovvisti di USB attraverso una scheda PCI, ISA o PC Card. Le porte USB sono dotate del supporto del Plug and Play e supportano i dispositivi hot swap quindi se il sistema operativo lo consente supportano la rimozione a caldo e il reinserimento delle periferiche senza dover riavviare il computer (questo per i dispositivi a basso consumo: verificare sul manuale della periferica che si desidera collegare se è consentito l'hot swap).

USB può collegare periferiche quali mouse, tastiere, memoria di massa a stato solido e a disco rigido, scanner d'immagini, macchine fotografiche digitali, stampanti, casse acustiche, microfoni e altro ancora. Per i componenti multimediali ormai lo standard USB è il metodo di collegamento più utilizzato mentre nelle stampanti sopravvivono ancora molti modelli dotati anche di porta parallela per questioni di compatibilità.

All'interno del computer, l'USB non ha rimpiazzato gli standard ATA o SCSI per via della sua lentezza. Il nuovo standard serial ATA per esempio consente trasferimenti dell'ordine di 150 Mbyte per secondo, una velocità molto più elevata dello standard USB, che nella versione 2.0 raggiunge un massimo di 60 Mbyte per secondo (480 Mbits/s). L'USB viene molto usato negli hard disk esterni dove si preferisce privilegiare la praticità di poter collegare e scollegare a caldo il componente rispetto alla velocità di una connessione tipo ATA. La versione 3.0 raggiunge la velocità di 600 Mbyte.

USB non ha ancora totalmente rimpiazzato il connettore PS/2 della tastiera, molti costruttori preferiscono mantenerlo per consentire agli utenti di poter utilizzare le economiche tastiere PS/2.

Lo standard 1.0 dell'USB (gennaio 1996) supporta collegamenti a solo 1,5 Mbit/s, velocità adeguata per mouse, tastiere e dispositivi lenti. La versione 1.1 (settembre 1998) aggiunge la modalità full speed, che innalza la velocità a 12 Mbit/s.

La maggior novità dello standard USB versione 2.0 (aprile 2000) è l'innalzamento della velocità di trasferimento a 480 Mbit/s. Questa velocità consente all'USB di essere competitivo con lo standard Firewire 400 (IEEE 1394), benché agli effetti pratici quest'ultimo risulti più veloce del primo. Lo standard USB ha tuttavia delle limitazioni di carattere tecnico che ne sconsigliano l'utilizzo su telecamere e dispositivi che manipolano flussi video.

Le specifiche dell'USB stabiliscono due tipi di connettori per collegare i dispositivi, il connettore A e B. Negli ultimi anni alcuni produttori hanno introdotto delle varianti del connettore per i loro dispositivi miniaturizzati. Molti produttori cercando di ridurre le dimensioni dei dispositivi hanno deciso di creare connettori più piccoli di quelli standard. Questi dispositivi rispettano lo standard di comunicazione USB a tutti gli effetti, l'unica differenza è il connettore che è fisicamente diverso, sono chiamati: micro USB, mini USB di tipo A e B.

Una estensione del USB chiamata USB-On-The-Go consente ad una singola porta di fungere sia da dispositivo che da controllore. Ciò consente una più semplice connessione di dispositivi tipo i PDA che a volte devono fare da dispositivo ed a volte devono comandare dei dispositivi. Per evitare una proliferazione dei connettori proprietari, USB-On-The-Go ha definito anche due connettori chiamati mini-A e mini-B, che sono connettori molto più piccoli dei connettori precedenti; questo rimuove la principale motivazione dei produttori ad ignorare lo standard e cioè risparmiare spazio.

L'USB è una porta facilmente installabile anche nei computer di vecchia generazione che ne sono sprovvisti: una scheda USB 2.0 per slot PCI, da installare all'interno del case nella scheda madre, costa dai 10 ai 20 €.
http://it.wikipedia.org/wiki/Universal_Serial_Bus

 

 

 

Approfondimenti :

 

 

 

Connettori Audio e video

Sul sito di Wikipedia enciclopedia libera è possibile approfondire tutti gli argomenti trattati in questo articolo. La maggior parte delle informazioni di questo articolo, sono state prelevate da Wikipedia (Immagini comprese).

http://it.wikipedia.org/wiki/Connettore_RCA

 

 

 

 

Servizio gratuito di Newsletter

 

Ricevi il meglio di BeliceWeb.it per email.

Per un esempio della Newsletter clicca qui


Scrivi qui sotto la tua Email  

  

Tecnologia

Come Giocare Gratis a Profezia - Avventura Testuale Punta e Clicca

Un salto nel passato con questa interessante Avventura Testuale con elementi grafici pubblicata da Genias nel 1991. Ecco come scaricarla gratis.


Come Ricevere 2 Satelliti con una sola Antenna

Ecco la guida per capire come Ricevere 2 Satelliti con una sola Antenna.


Come Creare Online un'Icona da una Foto o Immagine

In questa guida vogliamo presentarti un comodo servizio per creare icone direttamente online partendo da foto o immagini.


Come Trasformare le Foto in quelle di una Polaroid

Ecco come trasformare gratis qualsiasi foto in una foto scattata con la Polaroid.


Come Inviare GIF Animate su Telegram

Con questo tutorial, potrai vedere in modo pratico e semplice, Come si inviano le GIF Animate con Telegram. Scopri subito come e cosa fare.


Telegram - Come Trovare un'alternativa Gratuita a WhatsApp

Se cerchi un'alternativa a WhatsApp e che sia anche gratuita, allora leggi questa guida, perché potrà risolvere il tuo problema.


Come Creare Libri illustrati Online

Ecco un modo tutto nuovo per creare fiabe e racconti illustrati direttamente online.


Come Scaricare Libri Gratis per iPhone e iPad

Grazie a questa app puoi scaricare e leggere gratis migliaia e migliaia di libri. Ecco come.


Come Fare Karaoke con YouTube

Con la nostra guida e YouTube canti e ti diverti. Come funziona la cosa.




Come Guadagnare con Google AdSense

 

100 Rimedi Naturali per il tuo Benessere

 

Teletec Magazine

 



 

(C) 2016 - Avviato il 12 Giugno del 2001

Release Ver. 5b del 25/08/2010  Ore 11.11

Release Ver. 5c del 27/03/2015  Ore 11.11

 

(Publicazione 05.21 ora italiana) -   Privacy, Cookies e Disclaimer

 

Per contattarci : Info[@]beliceweb.it

 

BeliceWeb.it -  Tutto su BeliceWeb.it  -  Garantisce questo servizio Rosario Sancetta

Link amici   Teletec.it - Pcguida.com - Menphis75.com - Freeonline

 

^_Torna Su_^