Home Page - Mappa Articoli - Informazioni - Feed RSS

 





Categorie

Home Page

Affari e Finanza
Ambiente
Animali
Arte e Cultura
Auto e Moto

Avventure Testuali
Benessere

Biografie
Casa e Giardino
Computer

Curiosità
Giochi e Passatempi

Inglese
Internet

Istruzione
Mangiare e Bere

Mistero
Musica

Prodotti Naturali

Salute

Scienza e Tecnologia
Sport

Storia

Telefonia

Trucchi
Viaggi

 


 
Venerdì, 18 Novembre 2011  Stampa |
Translate :EN  -  FR  -  DE  -  SP

      

Il Cardo - Questa pianta poco conosciuta nei suoi dettagli

 

In questo articolo parleremo di una pianta, che assomiglia al sedano come forma, ed è molto affine al carciofo come sapore. Definito il fratello povero del carciofo, stiamo parlando naturalmente del Cardo, non per questo porremo in lui poca attenzione, ma anzi ci spingerà ad affrontare un nuovo  viaggio della conoscenza per andarlo a scoprire in tutti i vari aspetti della natura ad esso riservati. Benvenuti su BeliceWeb.it e Buona Lettura!

 

Fonte originale e Photo Credits: http://www.alimentipedia.it/Verdura/Verdura_Cardo.html

 

Origine e storia
Il Cardo è una pianta originaria del mediterraneo, infatti le prime tracce sono state rinvenute in Etiopia e successivamente in Egitto. Plinio nella sua (storia naturale) lo annovera fra gli ortaggi pregiati. Fin dai tempi antichissimi, germogli e semi di Cardo servivano per produrre il caglio dei formaggi, ma solo nel 500 si hanno le prime testimonianze della sua presenza in cucina e delle sue tecniche di imbiancamento.

 

Come succede per tutte le piante che abbiamo trattato in precedenza, anche il Cardo ha la sua storia. Leggende vere o false che siano poco importa, perchè questo dà comunque un senso alla pianta. Nella leggenda si racconta che dei guerrieri scozzesi stavano per essere sopresi nel sonno da un gruppo di invasori i vichinghi e si salvarono solo perchè uno degli attaccanti mise un piede nudo sopra un Cardo selvatico, le sue grida diedero l'allarme  e i guerrieri svegliati sconfissero i Danesi. In segno di ringraziamento la pianta fu chiamata "Cardo protettore" e venne adottata come simbolo della Scozia per più di 500 anni e nel 1470 durante il regno di Giacomo III,  il Cardo apparve sulle monete di argento e successivamente fu incorporato nello stemma reale della Scozia.

 

Il Cardo definito il fratello povero del Carciofo, un ortaggio dalla storia silenziosa e sommessa, che ha continuato a nutrire i poveri contadini, anche quando il carciofo spopolava in Europa e deliziava i palati di personaggi importanti come Caterina de'Medici e il re Sole. Il Cardo conserva ancora oggi un piccolo ruolo nella nostra cultura alimentare più per tradizione che per utilità. Il Cardo viene consumato nei giorni immediatamente successivi alle feste importanti, una di queste è quella di San Giuseppe. I Cardi fatti al forno vanno messi negli altari come cibo da offrire ai poveri.

 

Ogni regione d'Italia si appropia di questo ortaggio povero in contrasto con i banchetti fatti il giorno precedente, quasi a volere richiamare severamente il commensale, al ritorno della vita di tutti i giorni fatta di lavoro e di sacrifici ed è in questi frammenti di piccole gioie che la poesia fa sopravvivere nella vita di tutti i giorni la civiltà contadina.

 

 

Descrizione della pianta
Il Cardo (Cynara Cardunculus) è una pianta che nasce spontanea ed appartiene alla famiglia delle composite che si possono
distinguere in 3 sottospecie:

 

  • Carduccio o Carciofo selvatico.

  • Il Cardo propriamente detto o Cardo coltivato.

  • Il Carciofo.

Questa classificazione non viene accettata da tutti ed oggi le 2 specie che prevalgono per la selettività dell'uomo attraverso la pratica colturale sono il Cardo ed il Carciofo.


Il Cardo è una pianta erbacea, perenne in natura, annuale in coltura che ha radici fittonanti è profonde. Simile al Carciofo (visto la parantela stretta ^_^), si distingue da questo per il notevole sviluppo delle coste. Il capolino è molto piccolo le dimensioni e sviluppo delle coste sono generalmente superiore. Il caule è grosso, striato da grosse nervature ed è lanuginoso. Le foglie sono pennatosette, superiormente di colore verde cenerino, inferiormente biancastre. L'infiorescenza è un capolino, i fiori sono ermafroditi, ed è assente la proterandria, che invece è manifesta nel carciofo.


Nella forma tipica ogni segmento fogliare ed infiorescenzale termina con una spina giallastra. Il frutto è un Acheno. Il Cardo è da millenni oggetto di coltivazione a scopo alimentare per le sue coste. Queste sono costituite dal picciolo, dalla costola e da una ridotta porzione di lembo fogliare; in pratica si consumano i 2 terzi della foglia.

 

Private dalla luce (Eziolamento) con mezzi diversi, che vedremo più avanti, le coste vengono rese chiare e tenere e si consumano fresche dopo la cottura tali e quali (solo condite) in preparazione alimentari della cucina tradizionale, mentre il capolino piccolo non è commestibile come lo è nel carciofo.


Le varietà coltivate si distinguono in funzioni della quale:

  • Per dimensione del rachide (costa) possono essere piene o semipiene;

  • Per la presenza e consistenza delle spine che possono essere inermi o spinose;

  • Per il colore del rachide o costa che può essere verde o bianco;

Le caratteristiche della varietà sono quelle che danno il pregio alla pianta di Cardo, si possono distinguere in agronomiche e commerciali.


I primi sono apprezzate per l'assenza di spine ed il portamento eretto che rendono indubbiamente più agevoli le operazioni colturali in genere ed in particolare, ove necessario, l'imbiancamento artificiale detto Eziolamento, mentre per quelli commerciali meritano di essere citate fra le altre la pienezza, lo spessore e la larghezza delle coste. Tutti aspetti che risaltano l'occhio del consumatore che peraltro agevolano e semplificano le operazione d'imbiancamento.

 

Tra le varietà si possono segnalare in particolare:

  • Lo Spinoso di Tours, ottimo sapore ma spinoso;

  • Il Gigante Pieno Inerme, molto buono è produttivo;

  • Il Gigante di Chieri anch'esso di ottime caratteristiche organolettiche e produttive;

Altre varietà sicuramente non di secondo piano sono

  • Il Pino Inerme

  • Il Gigante di Gincoli

  • Il Bianco Avorio

  • Il medio Inerme a costa bianca

  • ecc.ecc.

Qando parliamo di coltivazione di una qualsiasi pianta dobbiamo tenere presente i molti fattori, come il clima, il terreno, la semina, le cure da apportare alla pianta, le malattie ed i parassiti.

 

 

 

 

 


Clima
Il Cardo predilige un clima temperato, ma non teme ne il freddo ne il caldo eccessivo anche se comuqne è poco resistente alla siccità.
 

Terreno
Predilige terreni fertili, freschi e profondi, di medio impasto e senza ristagni idrici tendenzialmente neutri. Si adatta anche ai terreni sabbiosi e sopporta anche una certa salinità. Quindi il terreno va ben preparato con una buona aratura e con un'abbondante concimazione letamica e minerale e
successivamente ben spianato. Le esigenze termiche sono come quelli del Carciofo, si arresta la crescita a 0 gradi, può cessare di vivere se la temperatura scende al di sotto di -2°C. La temperatura media si aggira tra i 10°C ed i 15°C.  Preparato il terreno in primavera si può realizzare la semina.

 

Semina

Si può realizzare la semina diretta a dimora nel periodo tra aprile e maggio a file distanti 1 metro l'una dell'altra e 80 cm tra una pianta e l'altra, oppure con buche distani da 80 a 100 cm. In ogni buca vanno messi da 3 a 4 semi. Dopo la nascita si diraderà lasciando una sola piantina, oppure si può realizzare con il trapianto delle piantine ottenute dal semenzaio o comprate dai negozi specializzati; questo verrà fatto tra maggio e giugno.
 

Cure da fare alla coltura

Dopo che le piantine sono cresciute bisogna mettere in atto tutte quelle pratiche necessarie per portare a compimento la raccolta del frutto. Il primo lavoro da fare è la sarchiatura per il controllo delle erbe infestanti, la concimazione in copertura e l'irrigazione se si ritiene necessaria. Comunque sia per una buona produzione è necessario fare frequenti e consistenti irrigazioni, perchè come sappiamo, la siccità induce la stasi vegetativa con arresto della crescita ed induzione alla fioritura. Dobbiamo tenere presente un fatto, visto che la durata del ciclo dei cardi copre per intero 3 stagioni: la possibilità delle erbe infestanti che sono numerose; qualora non si volesse intervenire chimicamente, le infestanti possono essere tenute abbastanza agevolmente sotto controllo mediante sarchiature.

 

 

Come si fa ad ottenere l'imbiancamento dei Cardi
Per ottenere l'imbiancamento bisogna coprire la pianta dalla parte basale fino a circa i 2 terzi dell'altezza per proteggerla dall'azione della luce. Per tale scopo le foglie della pianta vengono legate insieme attorno all'asse centrale e quindi si può fare la rincalzatura, addossando alla pianta un cumulo conico di terra, lasciandone allo scoperto la parte apicale, oppure si può avvolgere con la paglia o cartoni, mentre i teli di plastici opachi vengono utilizzati per lo più nelle coltivazione industriali.

 


Malattie e parassiti

Tra le malattie segnaliamo:

  • L' Iodio o mal bianco;

  • Peronospera;

  • Il Marciume Batterico;

  • La Macalatura Anulare;

  • La malattia delle macchie brune;

Tra i parassiti:

  • La Cassida;

  • Il Punteruolo;

  • L'Altica;

  • Alcuni Lepidotteri ed in particolare la Nottua;

  • La Vanessa

  • La Gelerchia;

  • Tra i ditteri la Mosca del Cardo (contro questi parassiti sono ottimi i prodotti a base di Acephate).

 

Raccolta
La raccolta si esegue scalarmente, ad imbiachimento avvenuto e cade nei mesi da settembre a fine primavera. Normalmente la raccolta avviene in modo manuale, il Cardo viene estirpato e privato delle radici e delle foglie esterne e poi mozzato alle estremità.

 

 


Effetti benevoli sulla salute
Il Cardo Mariano è noto fin dall'antichità per la sua efficacia come tonico epatico. Recenti studi hanno dimostrato l'utilità di questa pianta sul funzionamento del fegato. La pianta deve le sue proprietà ad alcuni proprietà chimiche particolari estratti dai frutti chiamata Silimarina.


L'attività della Silimarina si spiega con azione diretta sugli epatociti, che rende più difficili l'assorbimento delle tossine, consentendo la rigenerazione del tessuto epatico. Inoltre la Silimarina agisce contro i radicali liberi, impedendo a certi prodotti tossici di danneggiare il fegato.


E' utile anche nel trattamento dei problemi funzionali della digestione come:

  • Sensazione di pienezza gastrica;

  • Gonfiore addominale;

  • Rigurgiti acidi;

  • Assunzione di alcool;

  • Eccessi di farmaci;

Il Cardo Mariano consente la ricostruzione delle cellule danneggiate, ripristinandone la capacità metabolica. E non finisce qui, perchè ha un'altra proprietà che è quella di rallentare la progressione della cirrosi epatica. Questa descrizione non certamente approfondita, ma utile, ci da l'idea di quanto importante sia il Cardo.

 

Curiosità in cucina

I Cardi di ottima qualità, come quelli Gobbi si possono mangiare crudi, mentre gli altri vanno sottoposti a cottura anche piuttosto lunga (30-60 minuti). Per evitare che si scuriscano vanno cotti immediatamente oppure conservati in acqua acidulata, se si vuole mantenere il colore dopo la bollitura. E' bene spremere il succo di mezzo limone anche nell'acqua di cottura. Il Cardo si sposa molto bene con le acciughe sotto sale, infatti è un accompagnamento obbligatorio per la bagna cauda, la salsa bollente a base di acciuche, burro e aglio.
 

 

Valori nutrizionali

 

Cardi: Calorie e valori nutrizionali
Valori nutrizionali del Cardo.
http://ricette-calorie.com/valori-nutrizionali/cardi.php

 

 

Conclusione
Anche questo articolo si è concluso. Abbiamo conosciuto un altro prodotto della natura che ci ha sorpreso per le sue qualità nutritive e per le sue virtù curative.

 

 

Ma non è tutto :

 

Il Cardo - Questa pianta poco conosciuta nei suoi dettagli
In questo articolo parleremo di una pianta, che assomiglia al sedano come forma, ed è molto affine al carciofo come sapore. Definito il fratello povero del carciofo, stiamo parlando naturalmente del Cardo, non per questo porremo in lui poca attenzione, ma anzi ci spingerà ad affrontare un nuovo viaggio della conoscenza per andarlo a scoprire in tutti i vari aspetti della natura ad esso riservati...
Cardo
 

Prodotti Naturali - Gli Spinaci
In questo articolo parleremo degli spinaci, che Braccio di Ferro ha reso famosi in tutto il mondo, contribuendo alla diffusione del consumo, sopratutto tra i bambini che associano gli spinaci ed il ferro in esse contenuto, ad una incredibile forza. Se vogliamo sapere se tutto ciò è vero, non ci resta altro da fare che metterci in viaggio e cominciare dall'origine...
Spinaci

Prodotti Naturali - Tutto sui Cavoli: dalle origini alla coltivazione
In questo articolo parleremo del cavolo,  non per dire (i bambini nascono sotto il cavolo,  fatti i cavoli tuoi,  non me ne importa un cavolo,  non capisce un cavolo,  cavoli amari,  i cavoli sono sempre in mezzo,  testa di cavolo),  ma per conoscere questo prodotto della natura,  attraverso i viaggi virtuali della conoscenza messi a disposizione da Beliceweb.it...
Cavoli
 

La Vite: Dalle sue origini alla coltivazione - La più completa ed estesa ricerca presente nel Web
Quali sono di preciso le vere origini della vite? Chi portò questa straordinaria pianta in Italia e quando? Come si coltiva,  cosa occorre per farla crescere forte e sana? Che cos'è di preciso la potatura? E quanti tipi di potatura esitono? Ma sopratutto,  perché è importante eseguire la potatura in questa pianta? Questo è molto altro ancora,  in un appassionante viaggio,  ricco e completo di informazioni,  come ad esempio il tipo di terreno,  le varie tipi di piante,  il frutto,  i valori nustrizionali e molto molto altro ancora. Il tutto per scoprire la vite,  una delle piante più famose e discusse dagli italiani. Ma non è tutto: Ci sono molte altre cose da sapere,  curiosità e proverbi tutti da scoprire...
La vite

Timo: Tutto sul Timo dalle origini alla coltivazione
In questo articolo parleremo di una pianta che a molti sarà capitato di percepire con un profumo gradevole ed intenso,  soprattutto dopo avere involariamente calpestato un piccolo cespuglio,  ad esempio durante un'escursione in collina,  in particolare nelle regioni con clima caldi. Si tratta sicuramente del Timo una pianta bassa che cresce spontanea.A questo punto non ci resta che intraprendere il viaggio della conoscenza per saperne di più,  cominciando dalle sue origini...
Timo
 

Mais: Ecco tutto quello che devi sapere sul Mais
La vita di oggi ci porta a gettare lo sguardo superficiale sulle piante che ci circondano,  considerandole soltanto come fattori estetici,  ovvero una sorta di prodotti aggiuntivi offerti gratuitamente da madre natura per dare colore alla nostra vita. In realtà questo non è vero,  anche se moltissimi la pensano in questo modo. Infatti i nostri antenati,  assimilavano il significato delle piante a divinità oppure gli attribuivano delle proprietà magiche. Imparare a conoscere le piante e come riproiettarsi nel passato,  ma non solo. Grazie alla loro conoscenza può nascere in noi un benessere che si estende a tutto il corpo fino ad arrivare nei più profondi spazi della nostra mente. Tutto questo grazie alle loro grandissime proprietà,  che in un modo o nell'altro ci regalano salute,  oltre a non farsci vedere il mondo cupo ed in bianco e nero. E' il caso del Mais o comunemente detto Granoturco,  che scopriremo grazie a questo interessante articolo,  in un mondo ancora tutto da scoprire e perchè no,  anche da assaporare...
Mais
 

Girasole: Ecco tutto quello che devi sapere sul Girasole
Ogni volta che abbiamo trattato un prodotto della natura,  abbiamo visto che esso è legato a delle storie,  miti e leggende. Dove le persone venivano trasformate in piante e fiori attribuendo a questi ultimi un preciso significato e scoprendo in loro proprietà medicinali,  aromatiche ed ornamentale. Tutto questo per non farci dimenticare la nostra identità di esseri umani legati alle piante che ci circondano. Il Girasole è una di queste,  offre in natura una bellissima scenografia,  bella da vedere nei giardini e negli orti,  per il suo fiore dal colore giallo sgargiante o dal colore oro. Curiosi di conoscenza andiamo a scoprire l'origine e poi tutto il resto,  di questa meravigliosa pianta della natura...
Girasole

Salvia: Ecco tutto quello che devi sapere sulla Salvia
In questo articolo parleremo di un altro prodotto che la natura ci offre in modo spontaneo,  che tuttavia possiamo trapiantare nel nostro orto o in casa. Stiamo parlando della Salvia una pianta aromatica che trova applicazione sia per aromatizzare le pietanze,  che in medicina. Se vogliamo conoscere la Salvia,  non ci resta altro da fare che imbarcarci in questo viaggio della conoscenza,  iniziando dalle sue origini....
Salvia

Sedano: Ecco tutto quello che devi sapere sul Sedano
In questo articolo parleremo del Sedano,  parente stretto del prezzemolo descritto in un precedente articolo. Immergiamoci in questo nuovo ed affascinante viaggio della conoscenza per andare a scoprirne le origini,  la storia e tutto il resto...
Sedano
 

Menta: Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla Menta
In questo articolo parleremo di una delle più note piante aromatiche,  molto diffusa allo stato spontaneo,  sopratutto nei luoghi umidi,  freschi e ombrosi,  lungo i fossati ed i corsi d'acqua,  facilmente riconoscibile per il profumo penetrante e caratteristico che emana. Stiamo parlando della Menta; cosa fare per conoscere questa meravigliosa pianta che la natura ci regala? basta imbarcarsi nei nostri viaggi della conoscenza,  per andare a conoscere come prima cosa le sue origini...
Menta

 

Origano: Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'Origano
In questo articolo parleremo di un altro prodotto che cresce spontaneo in natura,  che tuttavia possiamo coltivare nel nostro orto e raccogliere quando se nè ha la necessità. Le sue foglie emanano un profumo penetrante,  molto aromatico,  famoso in tutto il bacino del mediterraneo,  ma è sopratutto in Italia che trova il suo massimo impiego,  formando un binomio inscindibile con un piatto universalmente conosciuto come la pizza,  facendosi conoscere ed apprezzare assieme ad essa in ogni angolo del pianeta. Ovviamente stiamo parlando dell'Origano,  che conosceremo meglio intraprendendo questo nuovo viaggio della conoscenza...
Origano
 

Rosmarino: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Rosmarino
In questo articolo parleremo di un prodotto della natura,  che cresce in modo spontaneo,  non esiste casa di campagna che non ne possegga un cespuglio,  così come i balconi cittadini adornati di questa bellissima pianta con tanta di scenografia,  grazie alla bellezza dei suoi fiori di intenso colore di lilla. E' una delle erbe aromatiche più diffuse,  più profumate e più belle,  oltre ad insaporire i nostri piatti,  ha anche proprietà curative. A questo punto siamo curiosi di sapere di quale pianta stiamo parlando! la nostra pianta misteriosa è il Rosmarino; non ci resta altro da fare che iniziare il nostro viaggio virtuale della conoscenza scoprendo per prima le sue origini...
Rosmarino

Prezzemolo: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Prezzemolo
In questo articolo parleremo del Prezzemolo un altro bellissimo prodotto della natura. Ne scopriremo le sue virtù,  le origini,  gli effetti benevoli e molte curiosità. Ma non è tutto: Scopriremo come coltivarlo e come raccoglierlo,  i valori nutrizionali e molto molto altro ancora...
Prezzemolo

Cerfoglio: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Cerfoglio
In questo articolo parleremo di un'altro prodotto che cresce spontaneo in natura,  anche lui interessante sotto tutti i punti di vista,  stiamo parlando del cerfoglio un lontano parente del prezzemolo. A questo punto come facciamo sempre imbarchiamoci nel nostro immaginario e fantastico viaggio della conoscenza ed andiamo a conoscere meglio il Cerfoglio...
Cerfoglio
 

Melone: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Melone
Molti di noi conoscono i prodotti della natura solo come cibo,  ma pochi nè conoscono l'origine,  la storia,  come si coltivano,  i valori nutrizionali e gli effetti benevoli per la nostra salute. In questo articolo parleremo del melone. Tutto questo basta per imbarcarsi nei nostri meravigliosi viaggi della conoscenza,  cominciando come di solito dalle sue origini...
Melone
 

Anguria: Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'Anguria
E' la gioa di chi fa le cure dimagranti,  un prodotto sano e che non tutti sanno quanto principi nutritivi e proprietà benefiche ci può dare: stiamo parlando dell'Anguria,  in questo soprendente viaggio alla scoperta delle sue origini è di tutta la storia che c'è dietro,  ma non è tutto. Parleremo del terreno,  della semina,  della coltivazione e della raccolta di uno dei prodotti più consumati dagli italiani...
Anguria
 

Basilico: Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Basilico
Una pianta aromatica,  la regina del mediterraneo,  che solo dal suo profumo fa venire in mente le lunghe giornate estive passate con gli amici davanti ad una deliziosa pasta con pomodoro,  mozzarella e basilico. In questo emozionante viaggio,  andremo proprio alla scoperta del basilico,  cominciando dalle sue origini...
Basilico
 

Carota: Dalla sua coltivazione ai valori nutrizionali
In questo articolo parleremo di un'altro prodotto della natura molto interessante,  come del resto lo sono stati tutti quelli trattati precedemente,  dove ognuno di loro ha dimostrato di avere,  ottime proprietà nutritive e dove ogni lettore ha potuto trovare la soluzione al suo problema. Stiamo per parlare della Carota ed andremo ad affrontare quest'altro viaggio della conoscenza,  cominciando proprio dalle sue origini....
Carota
 

Lattuga: Come si coltiva e tante cose da scoprire sulla Lattuga
In questo articolo parleremo della lattuga,  un prodotto che farà felice tutti quelli che fanno una dieta dimagrante e tra poco scopriranno perché. Ma prima facciamo la conoscenza di questo prodotto della natura,  cominciando proprio dalle origine...
Come si cotiva la lattuga
 

Cipolla: Ecco tutto quello che devi sapere sulla Cipolla
Storia,  origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole,  ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali,  i parassiti che l'attaccano e molto altro ancora.Questo e molto altro,  in questo appassionante viaggio da non perdere,  tutto dedicato alla scoperta della Cipolla...
Cipolla
 

Aglio: Ecco tutto quello che devi sapere
Storia,  origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole,  ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali,  i parassiti che lo attaccano e molto altro ancora,  come ad esempio i 10 rimedi naturali per ritrovare il proprio bessere fisico con le ricette antiche della buona nonna. Tutto questo e molto altro,  in questo appassionante viaggio da non perdere,  tutto dedicato alla scoperta dell'aglio....
Aglio prodotti naturali

 

Patata: Tutto quello che devi sapere sulla Patata
Storia,  origini e proprietà benefiche di un prodotto che non deve assoluamente mancare in tavola. Dalla sua coltivazione fino ad arrivare nelle nostre tavole,  ma non è tutto: Scopriremo i valori nutrizionali,  i parassiti che l'attaccano e molto altro ancora.Questo e molto altro,  in questo appassionante viaggio da non perdere,  tutto dedicato alla scoperta della Patata...
Patata prodotti naturali
 

Melanzane - Prodotti Naturali
In questo articolo faremo conoscenza di un'altro ortaggio della natura,  bello da vedere anche se rispetto ai pomodori trattati precedentemente ha poche proprietà nutrizionali , ma sono buone da mangiare. Andiamo a fare quest'altro viaggio della conoscenza,  cominciando dalle origine...
Melanzane prodotti naturali
 

Peperoncino - Prodotti Naturali
Alla scoperta del Peperoncino: Dalla coltivazione alle proprietà nutruzionali,  ecco a voi il Peperoncino. Un Prodotti buono e genuini di Madre Natura. Origini,  semina,  coltivazione e tutti i benefici che si possono ricavare con il Peperoncino. Questo e molto altro in questo appassionante articolo alla scoperta dei Peperoncini...

Peperoncino prodotti naturali


Peperoni - Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta della Peperoni: Dalla coltivazione alle proprietà nutruzionali,  ecco a voi i Peperoni. Prodotti buoni e genuini di Madre Natura. Origini,  semina,  coltivazione e tutti i benefici che si possono ricavare mangiando i Peperoni. Questo e molto altro in questo appassionante articolo alla scoperta dei Peperoni...
Peperoni prodotti naturali
 

Zucca: Ecco a Voi la Zucca - Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta della Zucca: Le origini della Zucca sono da ricercare nell'America Centrale,  poichè i semi più antichi sono stati trovati in messico nel 7000 a.c. Per i nativi americani era un alimento base della loro dieta. Furono gli indiani ad insegnare ai primi coloni a coltivare la zucca,  che con le patate ed il pomodoro è stato uno dei primi ortaggi ad essere importato in Europa e in Italia.. Questo e molto altro,  alla scoperta della Zucca. Dalla sua coltivazione ai suoi benefici ed alle proprietà nutruzionali...
Zucca prodotti

 

Zucchine: Prodotti di Madre Natura
Alla scoperta delle Zucchine: La Zucchina e originaria dell'Asia Meridionale (Himalaya) e dell'America Centrale (Messico). Cominciò a diffondersi in Europa nel XVI secolo ed oggi e coltivata in tutti i continenti. La zucchina fu molto apprezzata dal popolo greco sia dagli uomini che dalle donne per il gusto e le pietanze a cui si prestava; Gli italani come sempre,  popolo fantasioso,  apprezzarono la Zucchina reinserendo tutte le ricette che si erano perse nel tempo. Questo e molto altro,  alla scoperta della Zucchina...
Prodotti naturali:zucchine prodotti naturali

Come fare i Pomodori Secchi
Come fare i Pomodori Secchi? Ecco una guida per fare da soli i Pomodori Secchi. Seguiteci in questo viaggio per scoprire come fare...
Come fare i pomodori secchi

Come fare l'Estratto di Salsa o la Salsa Secca
Come fare l'Estratto di Salsa in gergo chiamata anche Salsa Secca? Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Come fare l estratto di salsa o la salsa secca
 

Come fare i Pomodori Pelati in Casa se non possiedi un orto
Se non possiedi un orto è vuoi fare i Pomodori Pelati in casa una piccola produzione,  quindi per uso domestico,  continua la lettura di questo articolo. Ma come si fa il Pomodoro Pelato? Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

Come fare i Pomodori Pelati in Casa se  possiedi un orto
Se possiedi un orto puoi fare una grande quantità di Pomodori Pelati in maniera semplice e veloce. Poi potrai conservare il tutto in un luogo fresco come ad esempio una cantina ed avere a portata di mano un prodotto naturale e genuino,  sempre pronto a soddisfare il tuo palato,  che potrai mangiare  a tavola con grande soddisfazione. Ma come si fa il Pomodoro Pelato?   Seguici in questo viaggio per scoprirlo...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

Come fare la Salsa di Pomodoro
Ecco tutto quello che devi sapere per fare la Salsa di Pomodoro in Casa: Gustosa e Genuina. Come si fa la Salsa di Pomodoro? Ecco tutto quello che devi sapere per fare una buonissima Salsa di Pomodoro. Una guida passo passo per riuscire a fare tutto da solo ed alcune gustosissime ricette per preparare con la Salsa di Pomodoro piatti genuini e nello stesso tempo gustosissimi...
Prodotti naturali:come fare la salsa di pomodoro

 

I Pomodori - Coltivazione,  Origine e Proprieta' Nutrizionali
E' stato deifinito il re della tavola. Stiamo parlando del Pomodoro,  prodotto naturale ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo. Quali sono le sue origini? Come si coltiva il Pomodoro? Quali sono i reali benefici per il nostro organismo? Questo e molto altro ancora in questo affascinante viaggio alla scoperta dei prodotti che fanno bene alla nostra salute. Ma non è tutto: Ci sono metodi che grazie all'utilizzo del Pomodoro riescono a combattere le fastidiosissime zanzare...
Pomodori prodotti naturali ed effetti benefici
 

I Ceci - Dalla Semina alle Proprieta' Nutrizionali
I Ceci,  un tesoro naturale di vitamine con lo scopo di portare benefici al nostro organismo. Dalla semina alla raccolta,  scopriamo i Ceci,  un prodotto naturale ricco di fosforo,  magnesio e non solo. Un altro affascinante viaggio alla scoperta dei prodotti genuini,  che madre natura ci ha donato...
Ceci prodotti naturali ed effetti benefici

Lenticchie: Dalla semina fino ad arrivare sulle nostre tavole
Un nuovo viaggio che ci immergerà nei prodotti genuini e sani di Madre Natura. Alla scoperta dei benefici che si possono ottenere da loro. Stiamo parlando delle Lenticchie e di tutto il mondo che gira intorno a loro,  dalla semina alla coltivazione,  fino ad arrivare nelle nostre tavole...
Lenticchie

Come coltivare i Fagioli e tutte le proprieta' benefiche
I Fagioli: Un altro interessante viaggio alla scoperta dei prodotti naturali che fanno bene alla salute e che portano immense soddisfazioni durante la semina e il raccolto,  ma anche ad un risparmio notevole. Inoltre,  cosa più importante,  portano nelle nostre tavole la bontà,  che solo madre natura è in grado di regalare...
Coltivazione dei fagioli e benefici

Ecco a Voi i Piselli: I prodotti naturali che fanno bene alla salute
Esistono diverse varietà di pisello,  con caratteristiche diverse. Ad esempio la varietà macrocarpon,  detta "pisello mangiatutto",  conosciuto anche come taccola,  di cui si mangia anche il baccello,  in quanto i semi rimangono allo stato embrionale. Ma come si coltivano e quali benefici portano al nostro organismo. Questo e molto altro ancora,  alla scoperta dei Piselli...
Ecco a voi i piselli

Ecco a Voi le Fave: I prodotti naturali che fanno bene alla salute
Hanno delle proprietà nutritive molto importanti,  possono fare abbassare il colesterolo e farci vivere meglio. Sono le Fave,  prodotti naturali che se mangiati frequentemente possono contribuire enormemente alla salute del nostro corpo. Ma quando e come si coltivano? E quando si raccolgono? Quali sono i reali benefici delle Fave? Questo e molto altro ancora in questo affascinante viaggio alla scoperta di un prodotto nutriente e naturale...
Ecco a voi le fave

 

 

 

Servizio gratuito di Newsletter

 

Ricevi il meglio di BeliceWeb.it per email.

Per un esempio della Newsletter clicca qui


Scrivi qui sotto la tua Email  

  

Tecnologia

Come Giocare Gratis a Il Mistero di Villa Revoltella - Avventura Testuale Punta e Clicca

Ecco un'altra interessante Avventura Testuale Punta e Clicca, realizzata dagli E-Paper Adventures.


Come Giocare a Calcio con le Carte - Videogioco

Simpatico gioco gratuito per Windows che permette di giocare a calcio utilizzando delle specifiche carte da gioco.


Come Giocare a Tombola Online

Ecco come giocare a Tombola online per le vacanze natalizie.


Come Giocare a Scopa con Android

Appassionato del gioco della Scopa? Allora non perderti questo gioco per Android.


Come Scaricare e Giocare Gratis a Crossy Road su Smartphone

Ecco come giocare gratis a Crossy Road, un simpatico gioco tutto da scoprire.


Come Scaricare e Giocare Gratis a CSR Racing 2 per iOS e Android

Giochiamo a CSR Racing, un gioco per smartphone che ti farà correre a tutta velocità. Ecco come scaricarlo e come giocarci gratis.


Come Scaricare e Giocare a Briscola Chiamata su PC

Vuoi giocare a Briscola Chiamata con il tuo computer? Ecco come fare.


Dove Scaricare un Video Poker Gratuito

Se stai cercando un Video Poker Gratuito semplice e divertente ecco la soluzione facile e a portata di click.


Come Fare un Selfie e Trasformarlo in Foto Antica con il Tuo Cellulare Android

Ecco una guida per fare un Selfie Vintage, ovvero un autoscatto e trasformarlo come se si trattasse di una foto antica.




Come Guadagnare con Google AdSense

 

100 Rimedi Naturali per il tuo Benessere

 

Teletec Magazine

 



 

(C) 2016 - Avviato il 12 Giugno del 2001

Release Ver. 5b del 25/08/2010  Ore 11.11

Release Ver. 5c del 27/03/2015  Ore 11.11

 

(Publicazione 05.21 ora italiana) -   Privacy, Cookies e Disclaimer

 

Per contattarci : Info[@]beliceweb.it

 

BeliceWeb.it -  Tutto su BeliceWeb.it  -  Garantisce questo servizio Rosario Sancetta

Link amici   Teletec.it - Pcguida.com - Menphis75.com - Freeonline

 

^_Torna Su_^